Gestione degli interventi

Premendo su “Interventi” dal menù principale si accede alla gestione degli interventi tecnici.

Questa è la sezione più importante dell’applicazione tramite la quale viene programmato il lavoro degli operatori e dove vengono sfruttate le informazioni inserite nelle varie anagrafiche.

Pagina di gestione interventi su Gestart

Ricerca ed esportazione degli interventi

Premendo sul pulsante di ricerca è possibile filtrare gli interventi in base a molti parametri.

Premendo sul pulsante di download è possibile esportare la lista degli interventi.

L’esportazione contiene anche i fogli di intervento, i materiali utilizzati e molto altro.

L’esportazione è influenzata dai filtri (ad esempio nome del cliente o operatore) ed è consentita l’esportazione di massimo 3 mesi. 

Pulsante di ricerca interventi su Gestart
Pulsante di esportazione degli interventi su Gestart

Creazione intervento

Dal pannello "Crea intervento" è possibile creare e modificare un intervento.

Le note ad uso interno non vengono visualizzate nell’area cliente e non vengono riportate sul foglio
d’intervento.

Nel caso venga selezionato un cliente con più sedi viene data la possibilità di selezionare la sede secondaria.

È possibile assegnare più operatori ad un singolo intervento. “Intera giornata”, “Programmato o a preventivo” e “Diritto di chiamata” sono semplici attributi che influenzano solo la visualizzazione dell’intervento.

Normalmente è previsto che soltanto il foglio di intervento dell’operatore responsabile venga fatto firmare al cliente.

Selezionando “Firma del tecnico non responsabile” viene permesso a tutti i tecnici di firmare il proprio foglio di intervento. I tecnici non responsabili dovranno apporre la propria firma.

I fogli di intervento firmati da tecnici non responsabili saranno inviati via email soltanto in azienda e non al cliente.

Pannello di modifica di un intervento su Gestart
Voce da spuntare sull'intervento per la firma del tecnico su Gestart

Associare un intervento alla commessa

Selezionando “Per commessa” è possibile associare l’intervento ad una
commessa.

Le ore lavorate che ogni operatore riporta nel proprio foglio di intervento vengono automaticamente detratte dalla contabilità di commessa, in base al costo orario specificato nell’anagrafica operatore.

Voce del pannello interventi in cui associare un intervento a una commessa su Gestart

Dettagli intervento

Il pannello "Intervento" mostra i dettagli di un intervento.

Tramite il tab “Fogli di intervento” si accede alla gestione dei fogli di intervento, funzione usata in particolare dagli operatori.

Il pulsante “Duplica” consente di duplicare l’intervento preservando la maggior parte dei dettagli, in modo da velocizzare l’inserimento di interventi ripetuti.

Pannello dettagli intervento su Gestart

Creazione di un foglio di intervento

Il foglio di intervento deve essere compilato dall’operatore al termine di un intervento, giornalmente.

L’operatore deve riportare le ore lavorative impiegate, divise tra ore ordinarie e straordinarie.

Opzionalmente l’operatore può aggiungere delle note e specificare i materiali (e le relative quantità) utilizzate durante l’intervento.

Creazione di un foglio intervento su Gestart
Ore presenti nel foglio di intervento su Gestart

Ore del gruppo di lavoro nel foglio d'intervento

Il tecnico responsabile deve selezionare l’apposita casella, che farà comparire il pannello dedicato
all’inserimento delle ore del gruppo di lavoro.

Le ore di lavoro cumulative sul foglio di lavoro di Gestart

Condivisione degli allegati del foglio di intervento

Dopo che il foglio di intervento è stato salvato è possibile caricare vari tipi di allegati.

“Allegati DDT” e “Foto dell’intervento” saranno visualizzabili solo da amministratori e tecnici.

Nel box “Allegati da condividere con il cliente” possono essere caricati sia foto che documenti e qualora al cliente sia stata concesso questo permesso nella propria anagrafica, potrà accedere a tali allegati dall’area riservata.

Pagina di condivisione degli allegati sul foglio di intervento di Gestart

Firma foglio di intervento

Sul pannello con i dettagli del foglio di intervento, se l’operatore è il responsabile, appare il pulsante “Firma cliente”.

Nel caso nella configurazione dell’intervento sia stata abilitata la firma del tecnico non responsabile, comparirà il pulsante “Firma tecnico”.

Premendo il pulsante viene mostrato il pannello su cui apporre la firma.

Una volta acquisita la firma viene prodotto il PDF del foglio di intervento.

Il PDF viene inviato immediatamente in azienda all’indirizzo email delle notifiche, mentre una copia viene inviata a fine giornata (alle 20:00) al cliente nel caso sia stata configurata tale opzione dell’anagrafica cliente.

Il ritardo nell’invio al cliente è stato previsto per consentire di annullare il foglio ed apportare correzioni. La modifica del foglio invalida la firma.

Pagina di firma del foglio di intervento
Modale per la firma del foglio d'intervento su Gestartt

Invalidazione foglio di intervento

La modifica di un intervento contenente anche un solo foglio firmato comporta l’invalidazione delle firme su tutti i fogli che gli appartengono.

La modifica individuale di un foglio di intervento già firmato comporta l’invalidazione solo dello stesso.

Primo esempio di firma invalidata su Gestart
Secondo esempio di firma invalidata su Gestart

Anagrafica materiali

Premendo su “Materiali” dal menù principale si accede alla relativa anagrafica.

In maniera simile alle altre anagrafiche, da questo pannello si gestiscono le funzioni che riguardano i materiali.

I materiali inseriti in questa anagrafica possono essere successivamente utilizzati durante la compilazione dei fogli di intervento.

Premendo sul pulsante di ricerca viene visualizzato il pannello per cercare all’interno dell’anagrafica.

Pagina di anagrafica dei materiali su Gestart

Importazione ed esportazione materiali

Premendo sul pulsante di download è possibile esportare l’anagrafica materiali in formato .csv

È possibile anche reimportare l’anagrafica materiali, apportando modifiche ed aggiungendo nuovi materiali direttamente al file .csv.

È importante fare attenzione al campo “codice”: se il file .csv viene modificato a mano, il campo codice dei materiali esistenti non deve essere modificato.

Se invece si aggiunge un nuovo materiale al file .csv, il valore del campo codice deve essere incrementale rispetto al codice col numero maggiore già presente.

Sezione in cui importare ed esportare la lista dei materiali su Gestart

Non trovi quello che stai cercando?

Proviamo a risponderti entro 24 ore. Assicurati di aver cercato prima il tuo problema nelle guide.